Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

giovedì 20 gennaio 2011

Siremar. Tranchida, "condivido le preoccupazioni dei sindaci"

"A pochi mesi dall'apertura della stagione turistica, che da noi coincide con il periodo pasquale, la mancanza di certezze sul futuro dei collegamenti navali di Siremar, non puo' che portare alla condivisione delle preoccupazioni dei sindaci delle isole minori siciliane per i disservizi che rischiano di creare disagi per i visitatori e di scoraggiare, cosi' gli arrivi".
Lo ha detto l'assessore regionale al Turismo, Daniele Tranchida, che aggiunge: "La presa di posizione dei sindaci non puo' che dare forza all'impegno della Regione per ottenere interventi certi e rapidi da parte del governo nazionale. Accanto alla definizione del percorso di privatizzazione, e' essenziale risolvere il problema dell'assoluta inadeguatezza strutturale delle navi impiegate, che rende spesso aleatori i collegamenti. Attendiamo che il governo nazionale mantenga gli impegni assunti direttamente dal presidente del consiglio in un recente incontro con il presidente della Regione, Lombardo e che, intanto, per non pregiudicare l'inizio della stagione turistica, la societa' dia garanzie sull'impiego di navi che assicurino una maggiore regolarita' nei servizi".

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.