Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

martedì 22 febbraio 2011

Viabilità per il Carnevale eoliano. Megna: "Cosi non va. Strada provinciale 180 non sicura. Occorre un corridoio nella galleria". L'interrogazione


SIGNOR SINDACO
COMUNE DI LIPARI
ASSESSORE ALLA VIABILITA
Rag. CORRADO GIANNO’
COMANDANTE POL. MUNICIPALE
Dott. STEFANO BLASCO
PROVINCIA REG.LE MESSINA
DIRIGENTE SERV. VIABILITA’
Ing. GIUSEPPE CELI

Oggetto: Ordinanza n. 11 del 17/02/2011 in occasione del Carnevale Eoliano 2011

            Con Ordinanza di Polizia Municipale n. 11 del 17/02/2011 è stata disposta la chiusura al transito veicolare, per n. 10 giorni consecutivi, da Domenica 27 Febbraio fino alla sera di Martedì 8 Marzo, del tratto di strada compreso tra la caserma dei Vigili del Fuoco a Lipari e la S.P. 180 nella Via San Vincenzo di Canneto.  Contestualmente è stato disposto che per tutta la durata della manifestazione, ben 10 giorni, “il transito da e per Canneto, dovrà avvenire….lungo la Strada Provinciale 180 Lipari – Serra – Pirrera”.
            Il mancato reperimento di aree e capannoni idonei alla costruzione in sicurezza dei carri allegorici, e la necessità di fornire il necessario riparo dalle intemperie alle strutture realizzate con così straordinario impegno e dedizione dagli encomiabili carristi, ha reso oggettivamente imprescindibili alcune eccezionali limitazioni alla viabilità, così come avvenuto negli scorsi anni, al fine di contemperare le legittime esigenze della cittadinanza e delle attività produttive con la buona riuscita della manifestazione.
            La scelta di modificare la viabilità urbana, soprattutto la decisione di dirottare tutto il traffico veicolare sulla strada provinciale 180 tra Lipari – Serra – Canneto e viceversa, per quasi due settimane, salvo proroghe che potrebbero persino dilazionarne gli effetti, appare poco condivisibile e, per certi aspetti, anche sconsiderata.
            In primis, l’Ordinanza n. 11/2009 dispone la chiusura del tunnel di collegamento tra Lipari e Canneto, con l’unica “eccezione degli abitanti della zona e dei veicoli diretti al Porto di Pignataro”. Non sono state minimamente contemplate eventuali esigenze di pronto soccorso, di protezione civile e/o di pubblica sicurezza. Sarebbe bastato disporre, ma non è stato fatto, che una corsia lungo la galleria restasse sgombra anche nei giorni di ricovero dei carri allegorici.
            La seconda perplessità riguarda le condizioni della Strada Provinciale 180 e la sua capacità  di sopportare, per un periodo così lungo, un carico veicolare di siffatta imponenza.
            Lo scrivente si chiede se le SS.LL. abbiano attentamente ponderato cosa potrebbe comportare, in termini di pubblica incolumità e sicurezza degli automobilisti, la decisione di destinare, per almeno 10 giorni, tutto il traffico veicolare ivi compresi autoarticolati, mezzi pesanti di ogni genere, pullman, camion dei rifiuti, autobotti etc… su una strada ad altissimo rischio idrogeologico, soggetta a frequenti eventi franosi, con la carreggiata a tratti strettissima e con decine curvoni a gomito e tornanti pericolosissimi.
            Il traffico dei mezzi pesanti, per i quali non sono previste limitazioni ulteriori rispetto a quelle già adottate dalla Provincia, in aggiunta alla caotica viabilità veicolare che interessa quotidianamente il tratto Lipari-Canneto, costituisce motivo di grande apprensione per lo scrivente.
            Occorre appena ricordare che proprio nel tratto predetto sono ubicati i depositi dei due più grandi rivenditori al dettaglio di materiale per l’edilizia, nonché i magazzini principali di alcuni grandi supermercati. Sempre in località San Vincenzo di Canneto, lungo la S.P. 180 è situato il centro di stoccaggio dei rifiuti solidi urbani che, provenienti da tutte le Isole Eolie, vengono smistati in loco a bordo di grossi camion.
            A questo si aggiungano le preoccupanti condizioni di instabilità dei muri di contenimento lungo alcuni tratti della S.P. 180. Le foto che si allegano risultano certamente esplicative del pericolo, ancor più incombente in considerazione dell’aumento esponenziale del traffico lungo la strada sottostante.                                     Persino la Provincia Regionale di Messina, in sede di rilascio del relativo Nulla-osta, ha pensato bene di esonerarsi da ogni responsabilità, ponendo ad esclusivo carico del Comune di Lipari l’osservanza di “tutte le prescrizioni per garantire la pubblica incolumità” e “qualsiasi responsabilità civile e penale, nell’eventualità si verificassero incidenti in conseguenza della manifestazione”.
            Tutto quanto premesso, anche in considerazione dei potenziali rischi che si paventano per la pubblica incolumità,  lo scrivente chiede alle SS.LL. di riconsiderare il dispositivo dell’Ordinanza n. 11/2011 nelle parti in cui prevede la chiusura al transito veicolare, per 10 giorni, del tratto di strada compreso tra la caserma dei Vigili del Fuoco a Lipari e la S.P. 180 nella Via San Vincenzo di Canneto ed il contestuale dirottamento del transito da e per Canneto lungo la Strada Provinciale 180 Lipari – Serra – Canneto”.
            Lo scrivente suggerisce alle SS.LL. di valutare l’ipotesi di creare un “corridoio” lungo una corsia del tunnel di collegamento tra Canneto Lipari, al fine di permettere il transito per i soli autoveicoli e per i motocicli da Lipari verso Canneto (o viceversa), rigorosamente a senso unico ed a passo d’uomo, ovvero a senso unico alternato attraverso l’impiego dei semafori, consentendo in tal modo di alleggerire il traffico lungo la S.P. 180 di Serra e permettendo contestualmente il transito d’urgenza per ambulanze, mezzi di pronto soccorso e di pubblica sicurezza.
Con osservanza
Lipari lì 22/02/2011                                                                                    ________________                                                                                                                                       Francesco MEGNA    

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.