Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

sabato 31 luglio 2010

Lettere al direttore. "Più che i dossi-dissuasori servono attenzione e buon senso quando si è alla guida". Ci scrive Agostino Scoglio

Riceviamo e pubblichiamo:
Caro Salvatore,
leggo fra le tue notizie il consiglio che danno alcuni miei concittadini di installare dei dossi dissuasori sulle strade di lipari per cercare di porre un limite alle scorribande a tutta velocità che accadono ogni giorno su queste ultime.
Ma non tutti sanno quello che cita il codice della strada in materia di dossi artificiali:
Il Regolamento di Attuazione del Codice della Strada (DPR 495/1992, come modificato dal DPR 610/96) All’Art. 179. (Art. 42 Cod. Str.) prescrive per i rallentatori di velocità al comma 5:
“I dossi artificiali possono essere posti in opera solo su strade residenziali, nei parchi pubblici e privati, nei residences, ecc.; possono essere installati in serie e devono essere presegnalati. Ne è vietato l'impiego sulle strade che costituiscono itinerari preferenziali dei veicoli normalmente impiegati per servizi di soccorso o di pronto intervento”.
Quindi prima di sparare soluzioni insensate cerchiamo di informarci, la soluzione non è sempre la piu semplice, bisogna solo abituarsi a essere vigili e attenti specialmente quando si conducono veicoli a motore, tralasciando le telefonate al cellulare, le occhiate alle turiste e ai turisti in spiaggia e soprattutto partire da casa 5 minuti prima, in modo da poter compiere i tragitti con velocità da codice della strada.
E comunque per far rallentare le auto bastano già le condizioni penose delle nostre strade!
Agostino Scoglio