Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

sabato 19 gennaio 2013

Vigili del fuoco "infermieri" a Lipari. Intervenuti per una segnalazione di pericolo, portano una anziana in ospedale

Erano intervenuti in località Tufo-Pianogreca di Lipari a seguito di una segnalazione verbale che, in mattinata, era stata fatto loro dalla 83enne M.V.. Segnalazione che riguardava la potenziale pericolosità di un palo Telecom parzialmente divelto. Ma, una volta giunti sul posto e recatisi nell'abitazione della donna, i vigili del fuoco del distaccamento di Lipari (caposquadra Salvatore Pannuccio, vigili Nicola Bombaci, Gennaro Biviano, Puccio D'Angelo, Masino Spanò, Davide Favaloro e Nunzio Giuffrè, il vigile discontinuo Massimo Libro) hanno trovato l'anziana in non perfette condizioni di salute. Per  la precisione con alcune ferite lacero-contuse al viso che la poveretta aveva provveduto a medicare alla meno peggio. Ai vigili ha raccontato che, nel tornare a casa, era stata urtata da un'auto ed era finita a terra.  Alle sollecitazioni dei pompieri di farsi trasportare in ospedale, con l'ambulanza  del 118 che loro stessi avrebbero provveduto a chiamare, la donna ha opposto un fermo diniego. Solo dopo insistenti pressioni dei vigili la signora ha acconsentito a farsi accompagnare in ospedale ma ad una condizione: che la trasportassero i pompieri sulla loro "campagnola". 
L'anziana è stata così accompagnata in ospedale, medicata e riportata a casa. 

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.