Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

martedì 16 luglio 2013

Il portavoce Giacomantonio risponde ad una nota di Sidoti

Non ho mai parlato di “cassa tranquilla”, ho solo smentito che il Comune si trovi in grave situazione di squilibrio ed in pericolo di dissesto.La tranquillità purtroppo non è condizione di questi tempi in particolare per i Comuni. Ma a chi serve diffondere allarmismi? A chi serve dipingere le cose più nere di quelle che veramente sono? Così come non ci troviamo in condizione di dissesto non è assolutamente vero che, “per il settore finanziario e rami collegati, ogni giorno assistiamo ad una morìa di personale ecc. ecc.”. Il settore finanziario in questo ultimo anno ha registrato una sola assenza per malattia, quella del rag. Marcello Ziino, la cui gravità purtroppo è documentata, che si è dovuto assentare per sei mesi dal lavoro. Per il resto la ragioneria è un settore che lavora a pieno ritmo e la gente non fa nemmeno le ferie tanto è vero che il dott. Subba ha dovuto farvi ricorso perché erano ormai in scadenza e non ne usufruiva da diversi anni. Proprio attraverso gli uffici finanziari si sta provvedendo agli accertamenti relativi ICI-IMU dei maggiori complessi (es: utenze alberghiere) e, al di là dell’ovvia riservatezza per procedimenti ancora in corso e soggetti quindi a ricorsi e verifiche, si può dire che si stanno ottenendo buoni risultati. Per quanto riguarda la TARSU come saprà essa è affidata a Equitalia mentre per quanto riguarda l’Idrico gli accertamenti ed i recuperi vengono seguiti dall’apposito ufficio. Con delibera di giunta si è stabilito di dare corso al recupero delle morosità che ormai superano i 2.500 euro. A questo proposito è stato dato incarico ad un legale per procedere nei confronti degli utenti che vantano una maggiore morosità e relativi ai grandi complessi mentre già la settimana prossima partiranno le lettere per la messa in mora delle utenze familiari. Entro la fine di questo mese la procedura sarà conclusa. Questa vasta operazione di recupero che non avveniva da diversi anni fanno guardare con una certa serenità anche a debiti non programmati quali sono quelli fuori bilancio.
Cordiali saluti
Michele Giacomantonio

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.