Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

lunedì 5 ottobre 2009

"Vittime inconsapevoli". L'ex segretario del PD, La Greca : "Panarello sulla questione Giampilieri non ha fatto alcun riferimento alle Eolie"

Riceviamo dal dottor Pino La Greca e pubblichiamo:
Nelle ultime ore ho letto sia delle dichiarazioni dell’onorevole Prestigiacomo sia delle dichiarazioni del sindaco di Lipari polemico nei confronti di un intervento dell’onorevole Filippo Panarello del P.D. Conosco Filippo da oltre venti anni, condivido con lui i miei trascorsi politici nel PCI, PDS, DS e nel PD ed in tutte le sue battaglie è sempre stato attento ed ha sostenuto le richieste che arrivavano dalle Isole Eolie, anche quando l’amministrazione era di colore politico diverso (ricordo un intervento preciso e puntuale a favore del finanziamento da parte del Governo Regionale del tempo per il Piano regolatore dei Porti a seguito di un incontro con l’attuale sindaco, per non citare le decine e decine di interventi in aula a Palermo). Alla luce della mia personale esperienza Le Sue dichiarazioni mi sono apparse un po’ sospette ed allora ho sentito il bisogno di chiamarlo direttamente per riferirgli quanto stavo leggendo sui siti di informazione delle Eolie e per chiedergli direttamente cosa aveva dichiarato alla stampa nei giorni scorsi. L’onorevole Panarello mi ha confermato di aver dichiarato che “la critica verso il Ministero dell’Ambiente nasceva dal fatto che su cinquanta interventi finanziati in Sicilia, il ministero non era riuscito a trovare un milione di euro per Giampilieri, anche alla luce degli eventi del 2007.” Nessun riferimento, nessun accostamento, è stato fatto dall’onorevole Panarello alle Isole Eolie, tanto meno a Panarea.
Non voglio buttare la croce addosso ai giornalisti, ci sono ottimi, buoni e scarsi giornalisti, come in tutte le categorie umane, ma posso portare un’esperienza personale: a seguito di una intervista al giornale “Il Manifesto”, qualche anno fa, mi sono trovato coinvolto in una querela da parte del Sindaco di Lipari, querela presentata a Roma; sono certo di non aver detto quello che ha affermato la giornalista in questione, la quale, per rafforzare le sue considerazione, mi ha attribuito la carica di consigliere comunale, carica che non ho mai ricoperto.
La sensazione che ho tratto ed espresso all’onorevole Panarello è quella di essermi sentito una “vittima inconsapevole” come tutti gli eoliani.
Mi auguro che non si vogliano “scaricare” sull’onorevole Panarello responsabilità che sono proprie di chi governa il territorio a livello, Locale, Provinciale, Regionale e Nazionale, e colgo l’occasione per inviare i giornalisti eoliani, per un corretto contraddittorio, a contattare direttamente l’onorevole.
Non voglio entrare ulteriormente nel merito della questione, posso invitare i cittadini eoliani a sintonizzarsi stasera sul TG3 dove sarà ospite l’onorevole Panarello per ascoltare dalla sua voce le affermazioni sopra riportate.
Giuseppe La Greca