Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

martedì 28 settembre 2010

"Avevo già sollevato, inascoltata, il dubbio sull'importo richiesto. Nessuna intenzione di screditare l' Ente e reazione di portata inaspettata. Ma il dato reale è che si è perso il finanziamento..." La replica della dott.ssa Basile

(Francesca Basile) Rimango incredula e sgomenta di fronte alla reazione dell’Amministrazione comunale che, alla notizia relativa all’esclusione da un finanziamento importante per lo sviluppo locale, immediatamente reagisce a puntualizzare che nulla è ad essa imputabile né agli stessi uffici comunali, scrollandosi di dosso ogni tipo di responsabilità.
In realtà, da libera cittadina, mi sono semplicemente limitata a divulgare i risultati di una graduatoria regionale, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale e pertanto visibile a tutti, contenente l’elenco dei nuovi GAL ammessi a
finanziamento, senza gettare fango su nessuno (ho solo parlato di superficialità rispetto alla possibilità di rettificare l'errore entro i termini) ed esprimendo solo amarezza per la perdita dell’ennesima occasione di sviluppo per il nostro territorio alla quale pure io avevo cercato di dare il mio modesto contributo, collaborando a titolo gratuito e volontario all’attività di animazione territoriale posta in essere nella fase iniziale
del bando finalizzata alla costituzione del partenariato pubblico-privato, essenziale per presentare l’istanza.
Ci tengo, inoltre, a puntualizzare che non sono una funzionaria ma una semplice collaboratrice volontaria del GAL LEADER II EOLIE il quale ha avuto un ruolo di promotore della partecipazione al bando da parte dei Comuni eoliani trattandosi di un’opportunità imperdibile per lo sviluppo rurale.
In merito alla successiva fase di stesura del Piano di Sviluppo Locale e a tutte le questioni a venire, pur non essendomene occupata personalmente, avendo questo Comune, insieme alle altre sette amministrazioni partecipanti, individuato, con apposito protocollo d’intesa recepito da delibere di Giunta da parte di ciascun Comune, una squadra di esperti, in realtà mi venne il dubbio che fosse stato richiesto un importo superiore a quello massimo concedibile previsto dal bando, dubbio che esplicitai nel corso di una riunione alla presenza anche di un Assessore comunale ma a cui non fu prestata attenzione.
Concludo ribadendo che non era assolutamente nelle mie intenzioni screditare l’Ente e che non pensavo di scatenare una simile reazione … Il dato reale e concreto della vicenda, tuttavia, è che, ahimè, si è perso il finanziamento e che ora bisogna pensare a come ovviare …

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.