Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

mercoledì 29 settembre 2010

Fonti: "Sempre più convinto che i nuovi parchi siano occasione per fare business ai danni della comunità e non strumento di tutela"

(Gesuele Fonti) Dopo avere appreso dell´arresto del Presidente del Parco delle Cinque Terre, portato come esempio di eccellenza e di gestione virtuosa dai sostenitori del  parco delle Eolie, sono sempre più convinto che l´istituzione di nuovi parchi  sia solo un modo per fare business ai danni della comunità e non strumento di
tutela del territorio.
E pensare che il signor Bonanini, nel convegno di Lipari, per oltre un´ora e senza alcun contraddittorio ha cercato (invano) di convincerci della bontà dell´istituzione di un parco alle isole eolie. In quella occasione avremmo voluto chiedergli come mai il Parco delle Cinque Terre non ha mai pubblicato i bilanci, pur essendo obbligato a farlo!
Neanche ai Sindaci dei comuni inclusi nell'area del Parco infatti è stato consentito di conoscere quali fossero i conti ed i risultati reali della gestione Bonanini, da oltre un decennio Padre/Padrone del Parco delle Cinque
Terre.
Nel convegno di Lipari non ci è stato permesso di chiedere spiegazioni, tuttavia adesso diventano più comprensibili le ragioni di tale mancata trasparenza!
Vi ricordate cosa affermò Bonanini nel suo intervento? Affermò di avere rinunciato a prestigiosi incarichi istituzionali, lautamente compensati, in cambio di uno stipendio di € 1200,00 al mese.
Oggi è tutto più chiaro!
Solo il pensare che l´istituzione del Parco delle Isole Eolie è stata promossa dal Senatore D'Alì, indagato per concorso in associazione mafiosa e sponsorizzata da Sig. Bonanini, indagato per truffa aggravata ai danni dello Stato, falso ideologico, associazione a delinquere e calunnia, mi fa sinceramente rabbrividire e dovrebbe farci tutti riflettere!
GESUELE FONTI

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.