Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

sabato 9 giugno 2012

Giovanni Giardina ci propone la poesia "Gli zaini !" di Ruccio Carbone


                                  Scendono dalla nave in sosta,
                                  zaini colmi di speranze e sogni,
                                  ancorati alle spalle della gente
                                  che vive  nella folla e le follie.
                                
                                   Lucide di rottami e cromature
                                  in alienanti squallide ferriere
                                  e grandi agglomerati di cemento
                                  senza speranza e senza sentimento !

                                  Sperando nel calore dell’estate,
                                  una dolce parentesi d’oblio.
                                  scendono a terra quando nave accosta
                                  ancorati alle spalle e dalla mente.
                                  accarezzati a lungo dolcemente
                                 
                                  Fra le brune e la nebbia delle lande ! < pianure aride ,sabbiose ed incolte
                                            risalgono da terra  sulla nave
                                  attraccata a raccogliere sul ponte
                                  la gente che ha bruciato i propri sogni
                                 
                                  Zaini vuoti di speranze e colmi
                                  di pensieri gia’ tristi pei ritorni
                                  alla vita di ieri nella bruma              <  foschia, nebbia
                                  nella fabbrica triste e senza luna !
                                 
                                  Zaini  colmi di pietruzze nere
                                  pomici bianche piccole leggere
                                  come fiati di sterili ricordi .
                                  Sesso appagato, sole, mare e pece !
                                  Sono in partenza i sogni senza pace !

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.