Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

mercoledì 6 giugno 2012

TURISMO: ARCHEOLOGI PLAUDONO A DECRETO SU GUIDE GIOVANI LAUREATI

alermo, 6 giu. (SICILIAE) - "Con soddisfazione apprendiamo del plauso della Cia (Confederazione italiana archeologi) che con una nota comunica di accogliere positivamente i recenti provvedimenti adottati dall'assessorato del Turismo, riguardo l'esercizio della professione di guida turistica nel territorio regionale". Lo afferma l'assessore del Turismo, Sport e Spettacolo, Daniele Tranchida che aggiunge: "a breve verra' pubblicato sulla Gurs, il decreto assessoriale che prevede per i giovani laureati in discipline turistiche, umanistiche e storico-artistiche, prove di abilitazione che permetteranno di esercitare in tutto il territorio regionale e non piu' soltanto all'ambito di appartenenza. L'ampliamento dell'ambito d'esercizio vale anche per le guide gia' abilitate che per questo, non dovranno comunque sostenere alcuna nuova verifica. Si apre cosi' finalmente - sottolinea Tranchida - dopo lo stallo causato da ricorsi e pronunciamenti del Tar, una nuova fase della profes! sione i n Sicilia. Adeguandoci alle normative vigenti anche in altri paesi europei, adesso le guide turistiche esercitando in tutto il territorio regionale, avranno certamente maggiori possibilita' lavorative cosi' come avviene per i colleghi del resto dell'Ue. Un obiettivo a cui, da oltre un decennio, guardavano con speranza gli operatori del settore ma che non era mai stato conseguito fino ad ora". "Oggi, invece - cosi' come afferma la Cia - con la ferma volonta' politica e il notevole sforzo amministrativo dimostrati dall'assessorato del Turismo, e' stato possibile raggiungere tale obiettivo, affrontando e risolvendo la difficile situazione della precedente normativa in materia di professioni turistiche, difforme anche dalle norme europee"

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.