Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

venerdì 19 aprile 2013

Muore sul cratere di Vulcano turista danese

Aveva deciso unitamente alla sua compagna di scalare il cratere di Vulcano per ammirare le isole Eolie dall’alto e godere l’incommensurabile spettacolo del tramonto ma, durante la scalata, a circa metà dell’impervio sentiero che porta alla vetta, è stato colto da malessere ed è deceduto. 
A perdere la vita sul vulcano eoliano è stato il 56enne turista danese, Peter Hansen, da qualche giorno in vacanza nell’arcipelago unitamente alla sua compagna. 
Il tragico evento si è verificato intorno alle diciotto di oggi. A nulla sono valsi i disperati tentativi della compagna che, dopo aver tentato di rianimarlo, ha provato il tutto per tutto ed è scesa di corsa dal cratere sino alle pendici dello stesso per  allertare i soccorsi. 
Soccorsi che ha allertato attraverso il titolare di un piccolo bar stagionale ubicato proprio all’inizio del sentiero che conduce al vulcano eoliano. 
Il sanitario della guardia medica, giunto sul cratere, unitamente ai carabinieri in servizio sull’isola, non ha potuto fare altro che constatarne il decesso per infarto. 
Sull'isola eoliana, per  recuperare e riportare il cadavere del povero turista danese in paese sono arrivati, con la motovedetta del Circomare-Guardia Costiera di Lipari,  i vigili del fuoco del distaccamento di Lipari (caposquadra Salvatore Pannuccio, vigili Maurizio Ferrara, Santi Cataliotti, Nunzio Giuffrè, Salvatore D’Angelo, Carmelo Lo Surdo, Carmelo  Scaffidi e Antonino Abbondanza).  
Il recupero della salma e il trasferimento sino in paese, con l’apposita barella in dotazione, non è stato dei più agevoli considerando il sentiero alquanto impervio e scosceso e, in alcuni punti, di dimensioni alquanto ristrette con pericolosi e profondi strapiombi a margine. 
Dell’accaduto i carabinieri hanno informato il magistrato di turno alla Procura della Repubblica di Barcellona che ha disposto il trasferimento della salma presso l’obitorio del cimitero di Lipari centro dove sarà effettuata dapprima la ricognizione cadaverica e, successivamente, se il magistrato lo riterrà opportuno l’autopsia. Il corpo del disgraziato turista è giunto a Lipari-Porto Pignataro  a bordo della motovedetta del Circomare-Guardia Costiera. 
Quello di oggi è il secondo decesso dell’anno di un turista nell’arcipelago delle Eolie. Il 19 marzo scorso, dopo essere caduto in mare, ha perso la vita sulla spiaggia di Porticello il 58enne Luciano Lo Presti di Cologno Monzese.  

Seppure, in misura minore, rispetto ai decessi avvenuti sullo Stromboli non è la prima volta che si registra un decesso sul cratere vulcanaro. Qualche anno fa, in circostanze, per certi versi simili a quelle odierne, perse la vita un medico italiano

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.