Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

martedì 2 marzo 2010

Pallavolo: domenica negativa

Comunicato stampa
Domenica ancora negativa per gli atleti eoliani, ma per situazioni “penalizzanti”.
Iniziamo con la squadra maschile Avis-Lipari che contro lo Jonio Volley Messina ha perso per 3 set a 0.
Una partita combattuta dove i padroni di casa hanno tirato fuori la grinta e la determinazione per vincere, ma che purtroppo si sono infranti contro la maggiore esperienza della Jonio Volley: prima nel girone senza aver subito nessuna sconfitta e formata da atleti di categoria superiore. Nonostante ciò al termine della partita i giovani eoliani sono usciti dal campo tra gli applausi del pubblico per aver lottato su ogni pallone, mettendo in crisi la squadra ospite ogni volta che qualche titolare restava fuori, dimostrando che i giovani dell’Avis volley tecnicamente non demeritano nemmeno di fronte al quotato avversario, ma il problema è la mancanza di esperienza. Tutto ciò fa ben sperare per il futuro in previsione di poter raggiungere l'agognata salvezza.
La squadra femminile di prima divisione si è ritrovata in formazione ridotta a causa della gita scolastica a cui hanno preso parte tre elementi. E' stato necessario dunque utilizzare le giovanissime Sara Greco e Martina Caruso titolari nella squadra di seconda divisione.
La trasferta a Barcellona contro la Polisportiva Sirio, è stata sì una sconfitta per 3 set a 0, ma ha visto l’esordio di Sara come alzatrice, dopo una settimana d’influenza, e di Martina come schiacciatrice di mano.
Le fasi di gioco nonostante tutto sono state semplici e regolari e in alcuni momenti le eoliane erano addirittura in vantaggio. Purtroppo è stato difficile per le titolari sopperire alla giovane formazione e nonostante gli sforzi hanno ceduto ad una squadra che in fondo non era brillante.
Patrizia Lo Surdo