Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

lunedì 12 luglio 2010

Parco e consiglio. "Questa volta sto col sindaco" (di Luca Chiofalo)

(Luca Chiofalo) Questa volta sto col sindaco...
Il deliberato del consiglio comunale contro l'istituendo Parco Nazionale delle Isole Eolie è una forzatura. Aldilà del merito della questione, tutta ancora da definire, mi è parso si sia voluto dare un segnale "politico" di forza "trasversale" ma di corto respiro, col solo obiettivo di "mettere sotto" il sindaco su un argomento che meriterebbe, piuttosto, seri approfondimenti.
Perchè tanta fretta? Non aveva più senso aspettare il convegno di sabato, che vedrà la presenza del ministro dell'ambiente e nel quale saranno rappresentate le varie "fazioni", per cercare una "convergenza" sulla decisione. Timore di ripensamenti nel fronte del no?...
Mi dicono esista una petizione con oltre 4000 firme contrarie all'istituzione del parco da tenere nella dovuta considerazione, ma, ammesso e non concesso che tutti siano stati correttamente informati sulle prerogative del parco, voglio fare presente che potrebbero esserci altrettanti concittadini tendenzialmente orientati per il sì e con lo stesso diritto ad essere rappresentati. Una decisione tanto importante sul futuro delle nostre isole (che sia sì o no) ha bisogno di una riflessione profonda e di una maggioranza "qualificata", non di un "colpo di mano". Per questo ritengo quella dei 10 consiglieri una "vittoria di Pirro" e sto, decisamente, dalla parte del sindaco che, in questo caso, credo sia quella dell'interesse generale.
CORDIALMENTE
LUCA CHIOFALO