Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

mercoledì 25 luglio 2012

L'UGL Medici chiede di conoscere la qualità del servizio offerto all’Ospedale di Lipari e se i dirigenti medici di ostetricia e ginecologia sono in grado di affrontare tutte le emergenze improvvise e imprevedibili

Punto nascita Lipari: com’è noto si attende la sentenza del Cga ( il prossimo 21 novembre) dopo la sospensiva sulla sentenza del Tar. In pratica, si continuerà a partorire a Lipari salvo i casi particolari e quindi più complessi. Sulla vicenda è intervenuto il Commissario Provinciale dell’Ugl Medici, Giuseppe Francesco Mobilia. “ Il momento finale dell’espletamento del parto, anche fisiologico, è assolutamente imprevedibile e altamente pericoloso- avverte in una nota inviata al sindaco di Lipari e al Prefetto e qualunque parto, anche fisiologico, e conseguenza di una gravidanza regolare senza alcuna patologia, può andare incontro a un distacco di placenta regolarmente inserita, ad Atonia posto parto fisiologico con necessità di Isterectomia ( asportazione di utero) con grave pericolo, anche di morte per la paziente. Ugl Medici si chiede- ha scritto Mobilia- se al di là dell’attuale legge regionale, al di là della sentenza del Cga, al di là delle ragioni legislative e dei piani sanitari c’è veramente rispetto e attenzione per la vita delle donne dell’arcipelago eoliano. “Pertanto, Ugl Medici – ha continuato il Commissario Provinciale- chiede di conoscere la qualità del servizio offerto all’Ospedale di Lipari e se i dirigenti medici di ostetricia e ginecologia sono in grado di affrontare tutte le emergenze improvvise e imprevedibili che possano verificarsi nell’espletamento del loro ruolo istituzionale. Chiediamo la verifica dei dirigenti ed il loro curriculum”. Ed ancora il commissario Mobilia chiede di sapere se i professionisti che operano a Lipari sono esperti nella Isterectomia post parto o posto taglio cesareo; se sono in grado di eseguire un intervento per gravidanza extra e quanti interventi hanno eseguito per tali patologie prima di lavorare a Lipari. “ Sono in grado-ha infine chiesto Mobilia- di affrontare emergenze operatorie imprevedibili ed improcrastinabili per le quali non è possibile attendere l’arrivo dell’elicottero ? “. Per il commissario provinciale di Ugl Medici gli elicotteri dovrebbero servire al trasporto dei pazienti dalle isole minori a Lipari e non da Lipari a Messina o altrove.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.