Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

martedì 29 giugno 2010

"Non dimentichiamoci di Portinenti". L'appello di Natoli che chiede controlli e annuncia esposto e petizione

Riceviamo da Bartolo Natoli e pubblichiamo:
Torno a scrivere solo per comunicare a tutti i cittadini quanto e' accaduto, quanto sta accadendo e, soprattutto, quanto accadera' a PORTINENTI se non ci svegliamo.
Oggi, tornando a casa, trovo una serie di cittadini, tra l'altro miei vicini di casa e/o fruitori della spiaggia di Portinenti, delusi, amareggiati ed indignati per quanto accaduto.
Intorno alle 17,00 un ondata di benzene, mista a nafta, invadeva il litorale e lo specchio d'acqua dove centinaia di fruitori della spiaggia di Portinenti facevano tranquillamente il bagno.
Loro, ritenendomi uno dei pochi che ha a cuore la spiaggetta suddetta, mi mettono al corrente di quanto accaduto pensando che io possa aiutarli.
Sbaglio o l'avevo preannunciato?
Memore dell'ultima volta dove sono stato additato di essere persona "forviante ed isinuante" non posso che tornare a scrivere per svegliare il senso di civilta e di eolianità che ci dovrebbe contraddistinguere "TUTTI".
Siccome non ho nulla da nascondere e non ho interessi particolari invito il comandante dei vigili urbani ed il comandante della capitaneria di porto a fare un sopralluogo urgente in loco per verificare:
- Legalita' delle boe esistenti;
- Legalita' delle attivita' in essere esistenti;
- Parcheggio selvaggio di natanti nella stradella a sud della suddetta spiaggetta;
- Responsabilita' precise su eventuali inquinamenti dello specchio acqueo che deve essere vigilato di momento in momento;
- Vigilanza e controllo di quanto accade e sta accadendo a PORTINENTI;
- Materiali e mezzi utilizzati a servizio delle attivita' esistenti.
Non voglio risposte ma solo ed esclusivamente sopralluoghi continui e mirati, partendo dal presupposto che di tutto, visto l'ampia documentazione in possesso, sarà immeditamente informata la procura della repubblica di Barcellona Pozzo di Gotto per far si che la spiaggetta di PORTINENTI sia ridonata alla pubblica balneazione e non alla merce' di questo o quell'altro operatore turistico senza scrupoli e senza rispetto, dopo che il comune di Lipari ha investito ingenti somme per lo spostamento della rete fognaria preesistente.
Ricordate che vi parla un concittadino che faceva il bagno a Marina Lunga: zona, oggi, vietata alla balneazione.
Voi tutti, oggi, vi volete far complici di un eventuale futuro divieto di balneazione a Portinenti? Comunico sin da adesso che tutta la documentazione in mio possesso sara' immediatamente inviata per i controlli e le verifiche di rito a:
- Comune di Lipari;- Capitaneria di Porto di Lipari;- Capitaneria di porto di Milazzo;- Assessorato ai beni culturali di Palermo;- Assessorato Territorio ed Ambiente di Palermo;- Procura della Repubblica di Barcellona Pozzo di Gotto di Messina.
Il tutto per, eventualmente, ritirare le concessioni esistenti in zona ma, soprattutto, per non aumentare in modo esponenziale le attivita' esistenti, in modo da non sottrarre nuove aree alla pubblica balneazione.
Vi comunico sin da adesso che seguira' petizione popolare per la salvaguardia della balneazione della spiaggia di PORTINENTI che tutti, loro malgrado, dovranno tenerne conto.
Distinti Saluti
Bartolo Natoli