Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

giovedì 22 novembre 2012

Avviso pubblico: Giovani per il sociale. Gli obiettivi e come aderire

Fonte: Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale.
Obiettivi: Favorire la diffusione della cultura della legalità, dell’inclusione sociale, del rispetto dell’obbligo scolastico, dell’orientamento del mercato del lavoro ai fini del rafforzamento della coesione sociale nelle Regioni dell’Obiettivo Convergenza (Puglia, Sicilia, Calabria, Campania).
Azioni per conseguire i risultati:
a) Interventi tesi alla diffusione della legalità tra i giovani  attraverso l’impegno civico e la partecipazione attiva nelle problematiche sociali, la cooperazione in attività di sostegno
alle fasce deboli, la promozione di attività che avvicinano i giovani alle Istituzioni;
b) Attività di sostegno alla formazione educativa e didattica, finalizzate al rispetto dell’obbligo scolastico anche nell’ottica del rafforzamento dei legami generazionali, dell’inclusione sociale, delle capacità di apprendimento e delle pari opportunità;
c) Interventi innovativi tesi alla valorizzazione delle culture e delle tradizioni, del dialogo tra identità culturali e religiose; alla diffusione delle nuove tecnologie in ambiti occupazionali,
sociali, culturali; alla promozione della Cittadinanza Europea ed alla conoscenza di opportunità e strumenti offerti dalla Comunità stessa;
d) Attività tese alla valorizzazione del capitale umano di eccellenza in ambito tecnico, scientifico, creativo, che offrano le opportunità di accrescere le conoscenze dei giovani con spiccate attitudini, affinare le loro potenzialità ed impiegarli anche nella trasmissione delle stesse.
Beneficiari: Le azioni progettuali devono avere come beneficiari diretti giovani di età compresa tra i 14 e i 35 anni. Il target di riferimento deve essere ben delineato e definito indicando il numero di giovani su cui si intende agire direttamente ed il contesto sociale di intervento. Nella proposta progettuale devono essere indicati, in modo distinto e definito i beneficiari diretti (cioè quelli coinvolti direttamente nelle attività) ed i beneficiari indiretti (cioè quelli che, pur non coinvolti nelle azioni, saranno influenzati dal loro svolgimento).
Soggetti proponenti:
1) Enti ed associazioni del privato sociale, singoli o associati in ATS (associazione temporanea di scopo);
2) I soggetti capofila dell’ATS sono gli unici responsabili verso l’Amministrazione dell’attuazione del progetto e insieme ai proponenti singoli possono essere:
- Associazioni di promozione sociale;
- Cooperative sociali;
- Organizzazioni di volontariato;
- Organizzazioni non lucrative di utilità sociale;
- Fondazioni, Enti morali, Enti Ecclesiastici e Associazioni
le cui attività non siano incompatibili con le finalità dell’Avviso;
- Organizzazioni non governative.
Saranno considerati ammissibili i progetti :
►presentati da un organismo il cui consiglio direttivo sia in maggioranza formato da giovani tra i 18 ed i 35 anni ed impieghi almeno il 70% di figure professionali della stessa fascia d’età ;
►presentati da un organismo il cui consiglio direttivo abbia una rappresentanza di giovani tra i 18 ed i  35 anni ed impieghi almeno il 90% di figure professionali della stessa fascia d’età ;
► che prevedano interventi destinati alla diffusione della legalità attraverso l’impegno civico e la cooperazione ; azioni di sostegno alla formazione educativa e didattica, finalizzate al rispetto dell’obbligo scolastico ; progetti innovativi destinate alla diffusione delle nuove tecnologie in ambito occupazionale.
I soggetti proponenti devono essere costituiti in forma di atto pubblico o scrittura privata registrata prima del prima del 31 dicembre 2011 ed avere sede legale e/o operativa in una delle regioni dell’Obiettivo Convergenza (Puglia Calabria, Campania, Sicilia) in cui sono previsti gli interventi progettuali.
La richiesta di cofinanziamento pubblico per ciascun progetto presentato non può essere inferiore ai 100.000,00 euro e non può in ogni caso superare l'importo massimo di 200.000,00 euro.
Il soggetto proponente dovrà prevedere a proprio carico un co-finanziamento pari al 10% del costo totale del progetto
Termine e modalità di partecipazione: Il plico- recante all’esterno la dicitura “Avviso – Giovani per il sociale – Non aprire”  dovrà essere spedito tramite raccomandata con avviso di ricevimento e dovrà pervenire, improrogabilmente, entro il 5 gennaio 2013 all’indirizzo : Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale – Via Della Mercede n. 9 – 00187  Roma
Ulteriori info e documentazione da allegare all’istanza :  http://www.gioventu.gov.it/bandi/2012/10/30/bandoservizi.aspx

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.