Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

venerdì 23 novembre 2012

Siremar-CdI, personale in stato di agitazione

Peppe Paino- lipari.biz
Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti hanno proclamato lo stato di agitazione di tutto il personale dipendente Siremar-Compagnia delle Isole. I segretari Spanò, Benigno e Mattone hanno "avvisato", con una nota, la società che si sta violando "quanto pattuito nel Verbale di Consultazionee di Accordo sottoscritto a Roma il 19 dicembre del 2011, accordo pienamente vincolante per le parti contraenti". Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti fanno riferimento, in particolare, alla " comunicazione datoriale di disdetta di tutti i contratti in essere, alla comunicazione all'Autorità marittima relativa al trattamento del personale imbarcato proveniente dal Turno Generale circa la non applicazione di alcun accordo aziendale". Ed ancora " alla conseguente unilaterale modifica degli accordi vigenti -approvati dal competente Ministero- che non prevedono distinzione di trattamento fra personale dei turni particolari e del turno generale

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.