Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

mercoledì 21 novembre 2012

Per la rubrica di Daniele Corrieri "Pausa Caffè": Il disagio economico e sociale


Oggi dopo alcune telefonate e riscontri ho scoperto che gli istituti bancari Eoliani di casistica hanno una aumento impressionante di richiesta di affidamento o fidi di cassa. Non dico in che % vengono accolte le richieste, ma state certi che la % accolta e erogata è bassissima. Questo conferma che a Lipari la liquidità delle famiglie è all’osso, stessa cosa dicasi per le aziende.
Quanto sopra e essendo che la stagione estiva è finita da due mesi conferma che abbiamo avuto una stagione turistica fallimentare e che tra tasse Governo Monti e tasse Comunali in arrivo da relative scadenze a breve ne vedremo delle belle, senza considerare che amici molto vicini, mi confidano che tra amici o finti amici è un “Prestami cento euro” ho un problema aiutami . Pensate sono passati solo due mesi che la stagione turistica è finita e ancora ne mancano 4 per iniziare la nuova, sempre se inizio lo possiamo definire.
Mi sorprende che a Lipari a parte gli studenti che protestano c’è calma piatta, anche perché con una situazione di cui sopra c’è molto da riflettere e soprattutto moltissimo da fare. Ma comunque i primi sintomi li abbiamo avuti ieri al Comune con le proteste delle mamme per i trasporti.
Da dove partire? Qui casca l’asino! Io mi ripeto: facciamo qualcosa che aiuti le imprese con idee e progetti e soprattutto con immediatezza programmiamo una stagione estiva degna di chiamarsi tale, fatta di progetti, manifestazioni, di unità tra hotel e imprese turistiche di ogni settore.
Mi sembra di scorgere nelle cronache nascoste, che oggi si pensi al Carnevale! Ma stiamo scherzando? Oggi bisogna pensare a come far arrivare i turisti a Lipari! Come far uscire dal tunnel le famiglie con disagi economici o di liquidità! Come poter favorire i giovani all’introduzione del primo lavoro o a trovar lavoro a chi non ne ha! Tutto il resto, bilanci, bilancini, megaparcheggi, sono routine politichese che con un verso o un altro andranno al loro posto a prescindere la critica che li segue giornalmente.
Cortesemente che l’informazione sposti l’attenzione al disagio economico sociale che oggi le nostre isole si trovano!
Io ho iniziato!
Daniele Corrieri

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.