Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

martedì 20 novembre 2012

Precisazione sull'intervento per le transenne rimovibili (di Giuseppe Alessandro D'Angelo)

Gentile Direttore, mi scuso, ma ho avuto modo di vedere l'intervista in  questione nel Suo sito, sconoscendone la fonte primaria della stessa, avevo intuito che la controversia in questione era incardinata  principalmente in una  scaramuccia interpersonale tra due vicini di casa con poca simpatia reciproca, che però solleva un problema molto più grave e che va oltre, ed è quello di un disagio di carattere collettivo, ovvero le barriere architettoniche, che limitano e prevaricano rendendo ancor più difficile la vita a chi è già più  sfortunato di noi e converrà con me, che comunque, nel caso specifico si tratta  di una persona obbligatoriamente accompagnata e neanche a farlo a posta dal centauro in questione, ma resta di fatto la problematica di una strada pubblica  ostruita da una barriera architettonica inutile, che limita di fatto il passaggio a qualunque diversamente abile non accompagnato. 
Nel complimentarmi con Lei per l'importante apporto informativo che mette al servizio della comunità  Eoliana porgo i più stimati distinti saluti. 
Giuseppe Alessandro D'Angelo

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.