Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

venerdì 23 novembre 2012

Collegamenti urbani da e per Acquacalda e diritto alla mobilità territoriale. Il CASTA di Acquacalda scrive all'assessore Masin, alla ditta Urso e al sindaco di Lipari

Oggetto: collegamenti urbani da e per Acquacalda.
 Ben consci delle difficoltà di bilancio sia dell'Amministrazione Comunale che quelle della Ditta Urso, non possiamo tacere sui gravi disagi che i nuovi orari dei collegamenti urbani provocano alla sia pur sparuta utenza locale.
Le forti rimostranze palesate dai partecipanti alla riunione del 17 u.s., di cui ci facciamo portavoce, ci inducono a richiamare l'attenzione degli organi competenti sulla compilazione degli orari delle corse dei bus  da e per  Acquacalda:
 1) CORSE DA LIPARI DELLE ORE  10,30  E  13,20
Il lasso di tempo fra le due corse è estremamente dilatato poiché coloro i quali abbiano necessità di raggiungere  il  centro  nella  prima   mattinata   (collegamenti alle 7,40 / 8,55 da  Acquacalda)  ben  difficilmente potrebbero esaurire le proprie commissioni nel giro di poco meno di un'ora.                                                Diversamente sarebbero costretti ad una attesa di circa 3  ore rincasando così intorno alle 14,00.
Ci  sembra  illogico  e  disumano  pensare  che  si  faccia  la  spesa  dalle  9,30 in poi e rientrare per preparare il pranzo alle 14,00.
Proponiamo  quindi che la partenza da Lipari delle ore 10,30 venga procrastinata alle ore 11,30, senza che ciò comporti, a nostro avviso, aggravi di costi.
 2) CORSE POMERIDIANE
L'ultima corsa pomeridiana per Acquacalda è stata fissata alle ore 17,30, cancellando così  ogni altro collegamento nel tardo pomeriggio. Ciò comporta l'impossibilità di usufruire dei mezzi pubblici durante tutto l'arco pre-serale: ch e senso ha partire  da Acquacalda  alle  ore 16,25  per  poi rientrare con l'ultima corsa delle ore 17,30 da Lipari? E chi rientra con l'aliscafo dovrà forzatamente affidarsi ai privati?
Riteniamo dunque indispensabile un collegamento con partenza da Lipari tra le 18,30 e le 19,00.
3) CORSE FESTIVE
L'abolizione in tutta l'isola di corse nelle giornate festive dà una triste sensazione di coprifuoco. Sarebbe auspicabile, per contro, effettuare delle corse almeno nella mattinata, magari con delle "circolari" a tariffe adeguate.
Per quanto concerne la nostra frazione viene richiesta una corsa tra le 9,30 e le 10,30  ed un'altra tra le 13,00 e le 14,00 da e per Lipari.
Richiamiamo l'attenzione di chi ci legge sulla totale assenza in loco di esercizi commerciali anche per generi di primissima necessità. Per qualsivoglia articolo, dal fiammifero al medicinale, dobbiamo recarci inevitabilmente nei centri di Canneto o di Lipari. Non sempre e non tutti possiamo avere mezzi propri e quindi autonomia nei collegamenti.
E' doveroso compito di chi ci amministra garantire a tutti i cittadini dell'isola il diritto alla mobilità territoriale mediante una accorta, razionale e, soprattutto, condivisa attuazione di collegamenti nell'interesse prioritariamente dell'utenza.
Attendiamo un pronto riscontro, dichiarandoci ben disponibili ad un immediato confronto di intenti.
 Cordialmente
 Enzo Mottola
 Presidente C.A.S.T.A.                                                                                                                                                                   

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.