Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

lunedì 7 giugno 2010

Trasporti. Di male in peggio. Protesta il sindaco di Santa Marina Salina

Il sindaco di Santa Marina Salina Massimo Lo Schiavo ha scritto al Ministro Matteoli, al Presidente della Regione Lombardo, all'assessore al Turismo Strano, Al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti- Direzione generale per il trasporto marittimo e per vie d’acqua interne, alla Regione Siciliana Assessorato Trasporti e Mobilità e per conoscenza alla Siremar. La lettera ha per oggetto: Problematiche mezzi navali Società Siremar S.p.a – Urgente
IL TESTO:
VISTA la recente avaria dell’ unità navale “Isola di Vulcano”della società Siremar S.p.a. operante tra Ustica e Palermo;
VISTO la nota della Siremar S.p.a. pervenuta a questo Comune in data odierna, prot. 3051, con la quale comunica il nuovo assetto di orari e itinerari delle proprie navi nel settore Eolie modificati in relazione all’avaria di cui sopra, dai quali si evince che nel settore Eolie opera soltanto la M/Nv Isola di Stromboli e la M/N Laurana (
quest’ultima in servizio tra Milazzo e le Eolie solo nei giorni in cui non opera i collegamenti con Napoli);
RITENUTA insufficiente l’operatività di una sola nave(Isola di Stromboli) in questo settore, che comporta la soppressione di una importante corsa da Milazzo alle Eolie, quella delle ore 07.00, abitualmente frequentata da chi opera e commercia con queste Isole, e il relativo rientro pomeridiano del porto mamertino;
CONSIDERATO che, ad oggi, la Società Siremar S.p.a. mantiene l’assetto dei propri itinerari ed orari identici a quelli espletati nel periodo invernale, durante il quale le esigenze di mobilità sono ben diverse da quelle attuali;
CONSIDERATO che la Società Siremar S.p.a. si trova ad operare nel settore Eolie, già da diversi giorni, con solo due mezzi veloci (in luogo delle quattro previste), e alla quale disastrosa situazione si aggiunge ora l’avaria di un’ulteriore mezzo navale;
PRESO ATTO che la stagione estiva alle Eolie è iniziata da alcune settimane e che tutt’oggi, la Comunità Eoliana, si trova a dover affrontare enormi disagi sociali ed economici dovuti a soppressione e rimodulazioni di itinerari ed orari della Società Siremar S.p.a., come la mancanza di un mezzo veloce della suddetta Società da Salina a Milazzo nella fascia compresa tra le 10.40 e le 17.30, dovuta alle continue avarie dei mezzi navali e che tanto danno stanno arrecando a questa Comunità:
SENTITE le numerose lamentele di residenti, pendolari e turisti che già affollano queste Isole in relazione all’omissione di itinerari ed orari dei tutti i mezzi navali della suddetta Società, nonché relative alla cronica mancanza di posti su gli unici due mezzi veloci in servizio;
con la presente si invitano le SS.LL. Ill.me a volersi adoperare urgentemente ed immediatamente per permettere alla Società Siremar S.p.a. di recuperare i mezzi navali idonei ad espletare il servizio nel settore Eolie, così come previsto (quattro unità veloci e tre unità navali tradizionali), magari noleggiandole da altre compagnie, al fine di scongiurare ulteriori danni alla fragile economia di queste isole (che si rammenta vivono per l’80-90% di turismo).
Certi di un immediato riscontro, nonché di un’immediata soluzione di tale gravosa situazione, si porgono cordiali saluti.
Il Sindaco
Massimo Lo Schiavo