Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

martedì 17 aprile 2012

Agliozzo. Nessun stravolgimento ma lavori di pubblica utilità

In relazione al comunicato Legambiente Lipari a firma Dott. Giuseppe La Greca pubblicato da noi pubblicato il dott. Miccichè effettua "alcune precisazioni a rettifica di notizie non corrette suggestive dell’erroneo convincimento che si stiano commettendo gravi condotte illecite in realta’ del tutto insussistenti".
L’opera menzionata nella segnalazione fa parte di un complesso intervento di risanamento statico ed edilizio di una parete rocciosa già da tempo interessata da fenomeni franosi per cedimenti strutturali, che stavano compromettendo la sicurezza della sede stradale di via Sparanello e di tutta l’area sottostante, nonché della spiaggia sottoposta.
I lavori in corso, la cui esecuzione sta puntualmente rispettando le previsioni progettuali, sono stati oggetto di un approfondito studio geologico e di elaborazione da parte di accademici e stimati professionisti,anche locali, tuttora impegnati nella direzione dei lavori stessi, e hanno ricevuto l’approvazione preventiva di tutte le pubbliche Autorità preposte alla tutela del territorio, dell’assetto urbanistico e dei valori ambientali, ossia di: Soprintendenza ai BB.CC.AA. di Messina, Capitaneria di Porto di Milazzo, Ufficio del Genio civile di Messina, Comune di Lipari, come la consultazione della copiosa documentazione depositata presso gli uffici comunali può facilmente dimostrare. Questo esclude ogni possibilità di contestare la legalità dell’intervento.
Si precisa altresì che la ditta committente i lavori si è assunta in proprio l’ingente onere finanziario di approntare le opere in questione, ancorchè di pertinenza dell’Amministrazione pubblica, perché interessanti la sicurezza e stabilità di sede viaria appartenente al demanio comunale e della spiaggia altrettanto demaniale, in quanto l’intervento di consolidamento e ripristino non avrebbe potuto essere realizzato, a detta dei funzionari comunali, dall’Ente locale per insufficienza dei mezzi economici necessari.
Pertanto, l’opera nel suo complesso riveste carattere di pubblica utilità nell’interesse della Comunità locale, dei turisti e delle proprietà limitrofe, mentre , per quanto riguarda il muro di recinzione della proprieta’, lo stesso non misurera’ oltre due metri di altezza e comunque consentira’, con opportuni accorgimenti architettonici, la visuale del mare e del panorama sottostanti a chi dovesse transitare lungo la Via Sparanello.
A salvaguardia dell’onorabilità e della reputazione professionale di tutti gli stimatissimi tecnici coinvolti, delle Amministrazioni che hanno rilasciato i prescritti provvedimenti autorizzativi e della committenza e per amore di verità si diffida dal divulgare ulteriori informazioni non previamente verificate nel loro fondamento ed imprecise, che potrebbero configurarsi come illazioni diffamatorie.
17 Aprile 2012

Distinti saluti
Giuseppe Miccichè

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.