Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

mercoledì 14 novembre 2012

Milazzo. Pesca senza tracciabilità

Continuano da parte del personale della Capitaneria di Porto di Milazzo le operazioni di controllo sul corretto rispetto delle normative comunitarie e nazionali che disciplinano la cattura e la commercializzazione di specie ittiche con particolare riferimento all’esatta indicazione sulla provenienza dello stesso.
Durante uno dei periodici controlli effettuati, i militari della Capitaneria di Porto di Milazzo hanno fermato a Milazzo un venditore ambulante intento a vendere prodotto ittico.
A seguito delle verifiche effettuate si è accertato che detto prodotto era privo della prevista documentazione attestante la provenienza.
Pertanto al venditore è stato elevato un verbale di illecito amministrativo per violazione dell’art. 18 comma g del Reg. CE 178/2002  per un importo di € 1.166,00, mentre il pescato (in totale 12 kg.) è stato sottoposto a sequestro.
Dopo i controlli effettuati dai veterinari dell’ASP lo stesso è stato in parte  devoluto in beneficienza, mentre la restante parte ritenuta non commestibile verrà distrutta.
Tale operazione si inserisce nell’attività di vigilanza e controllo della pesca che la Guardia Costiera di Milazzo svolge a terra e a mare finalizzata ad accertare il rispetto delle norme sull’intera filiera della pesca dal momento dello sbarco del pescato in banchina sino alla vendita al consumatore finale.
L’attività della Guardia Costiera continuerà anche nelle prossime settimane, non solo a tutela di un bene prezioso quale la salute del consumatore e a garanzia della piena applicazione della normativa vigente che prescrive la necessità di una corretta e completa informazione sullo stato dei prodotti e sulla loro origine, ma anche a tutela degli onesti operatori che lungo la filiera della pesca vogliono fornire un prodotto di qualità tracciato e trasparente.
Milazzo. 14 novembre 2012

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.