Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

giovedì 15 novembre 2012

Ingegnere Lopes i suoi consigli sono bene accetti (di Angelo Sidoti)

Egregio Ingegnere Lopes,

La ringrazio per i suoi buoni consigli che sono bene accetti come tutti quelli che provengono da persone più mature di me e con tanti anni di attività professionale alle spalle.
Sicuramente il Comitato Cittadino da me rappresentato nel breve articolo pubblicato sulle riviste on-line risulta essere troppo articolato e pertanto condivido con Lei difficile da gestire.
Io stesso in un secondo momento durante una discussione aperta sul mio blog (la politica siamo noi alle eolie), dopo la pubblicazione sui giornali on-line, proponevo di limitare la partecipazione a questo organismo ai soli soggetti non politici.
La mia idea era quella di creare un organismo, che collaborasse, in senso civico, con l'Amministrazione.
Mi rendo conto però che per fare ciò ci vogliono dei presupposti.
Serve che l'Amministrazione abbia la disponibilità a riceverla. In caso contrario il Comitato diventa solo strumento di contestazione all'operato di quest'ultima.
Se il Comitato diventa uno strumento all'interno del quale costruire un progetto comune, che coinvolge in modo trasversale tutte le categorie di cittadini del nostro Comune, allora si che potrà produrre buoni risultati.
Certo che l'atteggiamento che ho visto in consiglio comunale in questi ultimi tempi non mi sembra favorire questo tipo di iniziative.
Quindi che dire in conclusione... Grazie comunque per i consigli. Sicuramente continuerò ad interessarmi del mio Paese ed a pubblicare le mie riflessioni.
Angelo Sidoti

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.