Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

giovedì 19 febbraio 2009

Bocca(Federalberghi-Confturismo): "Collegamenti marittini per isole minori è reale emergenza"

''La problematica connessa ai collegamenti marittimi delle isole maggiori e soprattutto minori italiane e' diventata ormai una reale emergenza alla quale occorre fare subito fronte''. E' quanto sostiene il Presidente di Federalberghi-Confturismo, Bernabo' Bocca, a seguito dell'audizione avvenuta oggi a Roma all'AGCOM sul processo di riorganizzazione dei trasporti marittimi.
Le difficolta' si avvertono principalmente nei mesi di bassa stagione, quando l'interesse delle compagnie marittime 'cala' al punto da rendere difficilmente raggiungibili molte delle nostre isole minori persino per gli abitanti stessi.
''Il problema quindi - prosegue Bocca - ha una duplice valenza: sociale, per quei connazionali che mantengono vive e vivibili anche piccolissime realta' ed economica, in quanto e' fuori di dubbio che le nostre isole hanno nel turismo la principale fonte di entrata. Un intervento quindi urgente e' indispensabile per salvaguardare questo nostro patrimonio naturale, che da solo costituisce una delle piu' pregiate risorse turistiche del nostro Paese''.