Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

martedì 17 febbraio 2009

SIREMAR: BUFARDECI, REGIONE NON ACCETTERA' TAGLI AI SERVIZI

“Ci opporremo a qualsiasi taglio che il Ministero dei Trasporti tenterà di apportare ai servizi di collegamento marittimo gestiti dalla Siremar. Il documento che ci hanno inviato lo consideriamo irricevibile e inaccettabile”. Lo afferma il vicepresidente della Regione siciliana, Titti Bufardeci, nel corso dell'audizione in commissione trasporti all'Ars.
“La rabbia degli amministratori locali è la stessa rabbia del governo regionale - continua - e non siamo disposti a subire il collasso economico di una nostra porzione di territori che ha in quei collegamenti marittimi l'unica prospettiva di sviluppo”.
Il documento presentato dal Ministero al dipartimento regionale del Turismo prevede tagli per un valore di oltre 20 milioni di euro, con la soppressione di quindici corse settimanali per gli arcipelaghi siciliani. Secondo l'operativo del Ministero dovrebbe essere cancellata anche la nave Siremar che collega Napoli e le isole Eolie.
“Stiamo studiando le misure da contrapporre a questa ipotesi - dice Bufardeci - e siamo pronti anche a far diventare la questione dei trasporti marittimi una vera e propria pregiudiziale in Conferenza unificata Stato – Regioni. Siamo pronti a dire no a ogni proposta e ad ogni mozione, sino a quando non sarà risolto il nodo dei collegamenti marittimi con le isole minori siciliane”.
Nel corso delle trattative il governo nazionale aveva assicurato di poter reperire delle somme aggiuntiva (46 milioni di euro provenienti dai Fas) per evitare tagli ai collegamenti.
“Va ricordato che la dotazione finanziaria assegnata a Tirrenia per il 2009 proviene dai Fas - conclude Bufardeci - e per un irrinunciabile principio di equità non possiamo accettare che il futuro degli arcipelaghi siciliani venga condizionato dalla possibilità di reperire o meno queste somme aggiuntive. Chiediamo a Matteoli di convocare il tavolo tecnico permanente e in quella sede ribadiremo che la prima dotazione finanziaria di cui dispone Tirrenia deve essere indirizzata a Siremar e alla copertura economica del suo programma operativo. Senza alcun taglio”.