Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

mercoledì 31 ottobre 2012

Cambio negli itinerari-orari della Compagnia delle isole. Le rilevazioni e le contestazioni della giunta Giorgianni


Al MINISTERO delle INFRASTRUTTURE e dei TRASPORTI, 
AL MINISTERO delle  ECONOMIA e  delle FINANZE; 
Alla DIREZIONE  GENERALE COMPAGNIA DELLE ISOLE  S.p.A.
e, p.c.                Al  Sig. CAPO  del DIPARTIMENTO  
per i Trasporti, la Navigazione
ed i Sistemi Informativi e Statistici
MINISTERO delle INFRASTRUTTURE  e dei TRASPORTI
Al Sig. DIRETTORE GENERALE
per il Trasporto Marittimo Generale
e per Vie d’Acqua Interne
MINISTERO delle INFRASTRUTTURE  e dei TRASPORTI
AL Sig. ASSESSORE
                                                                   DELLE INFRASTRUTTURE E MOBILITÀ
                                                                   REGIONE SICILIA
                                                                  AL Sig. DIRIGENTE GENERALE
Dipartimento Regionale Infrastrutture della Mobilità e dei Trasporti
Alla CAPITANERIA DI PORTO
di  MILAZZO
All’UFFICIO CIRCONDARIALE MARITTIMO
 LIPARI
Ai Sigg.ri SINDACI DEI COMUNI
LENI
MALFA
S.MARINA SALINA

Oggetto: Itinerari- orari  aliscafi Isole Eolie – Rilievi e contestazioni.-


Con missiva prot. n.29759 del 5 settembre 2012, indirizzata ai Ministeri ed alla Direzione Generale della Compagnia delle Isole S.p.A., in intestazione,  ad oggi priva di riscontro, questa Amministrazione aveva manifestato preoccupazioni relativamente all’espletamento dei servizi di collegamento nel comparto Eolie da parte della  Società subentrata alla gestione della Siremar.  
Contestualmente, veniva manifestata disponibilità ad attivare tavoli di discussione e di confronto sugli aspetti ivi evidenziati ed oggetto di rilievi, richiedendosi alla nuova società di volere fornire notizie al riguardo  e, al tempo stesso, significandosi che tanto per il quarto aliscafo, quanto per il quinto (di riserva), si auspicava immediato riscontro attuativo, nel rispetto degli obblighi convenzionali, onde evitare la formulazione di formali contestazioni.
Ma quel che desta ancor più indignazione e mortificazione è la ricezione della nota prot.n. 215/12/CDI/UC del 31 ottobre, data odierna, con la quale la Compagnia in argomento trasmette gli itinerari-orari riferiti ai collegamenti a mezzo aliscafo nel settore isole Eolie, in vigore dal 1° novembre al 31 dicembre 2012. Infatti, è incomprensibile come i rappresentanti del governo locale, in primis il Capo dell’Amministrazione, debbano, supinamente, venire a conoscenza di assetti riguardanti i collegamenti del proprio territorio, in un ristrettissimo lasso temporale, senza far precedere tali decisioni da opportune e preventive concertazioni. Infatti, gli itinerari-orari comunicati con la surriferita missiva risultano assolutamente inadeguati, inaccettabili e non rispondenti alle esigenze di mobilità della popolazione residente, pregiudicandone gravemente il diritto alla continuità territoriale.
Si fa riferimento, nello specifico, alle corse “mini-crociera” su Stromboli, alle corse lacunose su  Alicudi e Filicudi, alle ripetizioni di scali  ingiustificati su Salina, oltre alle cadenze orarie giornaliere, festive e feriali, decisamente complesse ed ingestibili per una efficace programmazione turistica.
Va rilevato, in particolare, che per quanto concerne il collegamento Milazzo- Isole Eolie con mezzi veloci, il servizio è stato svolto, a tutt’oggi, con un piano a 3 aliscafi in linea, senza il mezzo di riserva, in luogo di un piano a 4 aliscafi in linea, più il mezzo di riserva, come previsto da Convenzione. La suddetta violazione è suscettibile di penale, ai sensi dell’art. 13, punto 20 del medesimo accordo convenzionale.
A motivo di quanto precede, si chiede formalmente ai Ministeri vigilanti, cui la presente è diretta, a voler attuare, nell’ambito delle rispettive competenze, i dovuti controlli e l’applicazione di ogni misura volta al rispetto degli obblighi convenzionali testè enunciati.
Anche a mezzo stampa, l’Amministrazione presieduta dallo scrivente,  è stata invitata “alla collaborazione ed a superare personalismi per favorire l’attuazione di servizi più adeguati”. Tale collaborazione da parte degli amministratori locali non è mai mancata, si rileva, per converso, un assoluto spregio da parte della società nei confronti del ruolo istituzionale dell’Amministrazione, alla quale giungono comunicazioni, come quelle sopra citate,  ma nessuna nota di riscontro alle missive inviatele.
Ribadiamo la massima collaborazione, non senza però pretendere, a priori, che la società in argomento assicuri l’erogazione dei  servizi a favore del territorio e della sua comunità, nel rispetto degli impegni contrattuali, allo stato, con tutta evidenza disattesi.
Non  potrà tollerarsi oltre che ogni tipo di  riorganizzazione sia effettuata a tutela degli interessi societari e a discapito delle legittime aspettative delle isole.
              Si resta in attesa di cortese urgente cenno di risposta.

L’ASSESSORE AI TRASPORTI   MARITTIMI                                                       IL SINDACO
    (Federica Masin)                                                                                         (Marco Giorgianni)
                    

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.