Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

venerdì 2 novembre 2012

Balzelli e atteggiamento dell'amministrazione (di Angelo Sidoti)

Sul tema Imu non mi permetto di fare il Consulente di nessuno anche perché non e' la mia professione. Ho solo detto che mi sembrava eccessivo utilizzare un termine come iniquità. Di fatto ognuno di noi subisce ogni giorno azioni ingiuste e nel volerle elencare potremmo anche utilizzare pagine e pagine di scritto.
Se non fossero stati gli albergatori ad utilizzare questo termine, in quanto a loro dire si sentono i piu' penalizzati, con una diversa tassazione Imu forse altre categorie avrebbero manifestato il loro dissenso.
Di fatto il grave problema, invece, e' l'atteggiamento di questa amministrazione.
Piu' volte nell'ultimo consiglio comunale, ho sentito dire ..."questa amministrazione non accetta o non vuole o meglio non ritiene opportuno acquisire pareri da nessuno ne tantomeno discutere su temi di questo tipo".

La mancanza di dialogo tra chi gestisce la pubblica amministrazione con chi rapprenta il tessuto economico di questo territorio (il turismo e' il prevalente ma non l'unico) non genera sicuramente un circolo virtuoso.
Questo vale su tutti i temi e non solo su quello delle tasse.
Costituire Consulte, Commissioni o altro strumento di coinvolgimento dei cittadini nella gestione della PA non basta.
Apro una parentesi a tal proposito ma Federalberghi Isole Eolie e' stata coinvolta in questi organismi?? Mi sembra di non aver visto il nome di Del Bono in queste commissioni ma invece ho notato nomi di gente appartenente o vicina o comunque esponenti della politica.
Per ritornare al tema tasse in generale ritengo che vada fatto uno studio piu approfondito con conti alla mano. Purtroppo questi dati sono proprieta' della pubblica amministrazione e nonostante i proclami di essere trasparenti su questo tema ad oggi non abbiamo visto alcun segnale di cambiamento con il passato.

Per dirla in breve il Comune ha la necessita' di creare maggiori entrate per coprire le sue uscite correnti quindi bisogna verificare se una modifica delle aliquote, ad esempio come quella proposta da Federalberghi, genera lo stesso volume di entrate.
Leggendo le news sui siti di altri comuni ho letto che altre amministrazioni hanno si deliberato l'aumento delle aliquote ma contestualmente hanno preso l'impegno di diminuirle per l'anno successivo.
Forse da Noi questi impegni non si possono prendere perché campiamo alla giornata senza visione del futuro.
Abbassiamo ognuno di noi le trincee che ci siamo creati e forse qualcosa di buono riusciremo a trovare aprendo un dialogo.
Buon lavoro

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.