Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

sabato 27 luglio 2013

Nta stati o me paisi! Poesia di G. Giardina-18-07-2013









Si Diu nun m’avissi datu aiùtu,
a st’ura ....già mi nn’avissi iùtu ,
Nun bastava ca ‘nto‘nviernu stàmu esiliàti ,
pi cumpletari , ci mancava sulu a stati !

Pi nesciri fora e ghirimi a svagàri
nu sacciu mancu iò p’unni pigghiàri.
E l’ammininistraturi allura, chi ci stà a fari ?
Tra chiddu co n’ha fattu e chiddu c’on fasci nenti,
mi livàru puru u spassu, di iri o Portinenti .

Scuola, giustizia, trasporti, sanità, ecc..
su tutti segni di alta civiltà !!
Ma n’uautri , simu sulu buoni pi pagàri ,
e quannu poi ha bisuognu , eh ! pò cripàri !

Mi disci u dutturi : “ Niesci, vatti a svagàri ”
Unni ? Quannu ? S’on truovu mancu u largu pi pisciàri,”
A machina mia, già l’ebbi a fermàri,
pirchì ‘nta stu paisi, ‘un si pò cir-co-là-ri !!

Machini, casini, divieti unni và và,
questa è la nuda e cruda realtà !
Ca scusa ca i turisti portanu sordi,
nuautri , nni ritruvàmu cchiù ‘nta merda !

Tra fiesti, fistini, sonàti , cazzi e mazzi,
c’esti cu futti e cu è chi fa ’ntrallàzzi ,
e u rincoglionitu, dintra, nun capisci,
quannu cumincia a stati e quannu finisci !
E allura u svinturàtu ch’avi a fari ?
Mancu na vuccàta d’aria pò pigghiàri !
Stàsci crusciàtu dintra e si dumanna,
sa sua è pinitenza, o na cunnana .

L’anzianu,u sciuncu, u poviru, u disgraziàtu,
quannu mai, ha statu cunsidiràtu ?
Smanìa dintra ,di niervi mancu mancia,
e spera sempri , ca musica ci cancia !

Comunque : Iò stu Sinnacu u ringraziu,
ca pi l’aria, ancòra ‘un pagu daziu
e quannu mi fazzu cacchi caminàta,
un pagu ancòra a carta bullàta !

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.