Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

sabato 19 maggio 2012

Quei lavori sul lungomare di Canneto. Codacons scrive a Giorgianni


CODACONS
Coordinamento delle associazioni per la difesa dell’ambiente e la tutela dei diritti di utenti e consumatori
 SEDE PROVINCIALE di MESSINA

Lettera aperta al Sindaco
del Comune di Lipari
dott. Marco Giorgianni

Il sottoscritto avv. Antonio Cardile quale Presidente Provinciale del Codacos Messina,  a seguito di segnalazioni e preoccupazioni manifestate da alcuni soci di Lipari e da alcuni operatori turistici espone quanto segue.
Da circa 10 giorni si è aperto un cantiere  sul marciapiede del Lungomare Garibaldi di  Canneto in prossimità del  torrente Calandra per il passaggio di una tubatura.
I predetti lavori sembrerebbero essere pertinenti al progetto del desalinizzatore gestito dal Commissario Delegato.
Allo stato la posa della tubazione è stata effettuata nel marciapiede con distruzione della pavimentazione esistente.
Sembrerebbe che i lavori debbano interessare tutto il lungomare e che debbano proseguire sino al mese di luglio compreso.
Tali lavori ove dovessero proseguire anche nel mese di giugno arrecherebbero, tuttavia,  un notevole danno all’economia turistica della zona.
Non si ha, inoltre, contezza se la pavimentazione esistente sul marciapiedi – rifatta recentemente a spese della Comunità - verrà interamente ripristinata a spese della struttura commissariale, se si utilizzeranno le medesime mattonelle già esistente o se si provvederà ad una rappezzatura con mattonelle nuove con evidente danno estetico.
Si rileva inoltre che si è aperto nuovamente dopo le polemiche dello scorso anno un cantiere sulla spiaggia di Unci con sversamento a mare di acqua mista a sabbia proveniente da una pozza.
Poiché la stagione balneare è iniziata nella Regione Siciliana  il 1 maggio 2012 e  la spiaggia di Canneto è stata insignita per il secondo anno della Bandiera Blu, nonché atteso che i turisti che  raggiungono l’isola di Lipari vengono per trovare natura incontaminata e spiaggie tranquille e pulite e non cantieri sulle spiagge e/o sul lungomare si
chiede
di  effettuare quanto in Suo potere al fine di evitare la continuazione dei lavori sul lungomare nei mesi di giugno, luglio, agosto e settembre al fine di salvaguardare la stagione turistica e l’economia sottesa al turismo.
Ciò anche in vista delle manifestazioni civili e religiose che interessano la frazione di Canneto nel periodo estivo e che non possono essere turbate/distrurbate  dalla presenza di cantieri sul lungomare.
Si chiede, inoltre, di verificare che la pavimentazione sia rifatta integralmente a carico e spese della struttura commissariale e che tale rifacimento sia contestuale all’effettuazione dei lavori di scavo al fine di evitare di avere delle temporanee rappezzature a base di cemento durante la stagione turistica.
Si segnala inoltre l’opportunità che durante la sospensione dei lavori siano chiusi tutti i cantieri, siano ripristinati i marciapiedi a regola d’arte  e non vi sia alcun segno visibile dei lavori effettuati.
In attesa di cortese riscontro si porgono cordiali saluti.
Avv. Antonio Cardile
Nota del direttore - Sin qui la lettera che l'avvocato Cardile ha inviato al sindaco di Lipari. 
Da quanto abbiamo potuto apprendere le preoccupazioni sono più che legittime. I lavori che, in atto, interessano,la zona di Calandra attraverseranno tutto il lungomare per andare a congiurgersi all'altra parte della rete o attraverso la via Littorio o attraverso la via Adua- Palermo. Siamo certi, però, che il sindaco Giorgianni, nel pieno rispetto della legge, interverrà per tutelare la vivibilità di Canneto, dei suoi abitanti e dei turisti nei mesi cruciali della stagione estiva. Ma questo non è l'unico lavoro in corso a Canneto.... ma ne parleremo domani

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.