Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

mercoledì 16 maggio 2012

SANITA': POLITICHE SANITARIE, OTTIMA "PAGELLA" DEL MINISTERO

Palermo, 16 mag. (SICILIAE) - "La Sicilia ha riportato un'ottima pagella nel settore dei dispositivi medici: ha cambiato metodo e ha saputo migliorarsi". Lo ha detto Marcella Marletta, direttore generale del Dipartimento farmaci e Dispositivi medici del Ministero della Salute, intervenendo oggi a Milano al convegno "Tecnologie sanitarie nel sistema sanitario nazionale: spesa, volumi e politiche sanitarie", organizzato dall'Universita' Bocconi che ha svolto una propria ricerca attraverso il Cergas diretto dalla prof. Rosanna Tarricone. "E' un settore - ha specificato la Marletta - in cui, a fronte di risorse sempre minori, la spesa nazionale cresce. Il Ministero della Salute e' chiamato a elaborare strategie per sostenere il sistema delle cure e ad aiutare le regioni a darsi una strategia per restare all'interno dei tetti di spesa che saranno obbligatori dal 2013: la Sicilia lo ha fatto e lo ha fatto bene". "Un riconoscimento che inorgoglisce - ha commentato l'assessore regionale per la Salute, Massimo Russo - perche' conferma la bonta' delle nostre scelte di politica sanitaria. Abbiamo scommesso sulla capacita' professionale di quei siciliani che anziche' piangersi addosso preferiscono assumersi le proprie responsabilita'. Sono stati abbattuti i costi e soprattutto gli sprechi, utilizzando al meglio sia le gare centralizzate che la programmazione per bacini: dobbiamo garantire la sostenibilita' del sistema sanitario regionale in un momento in cui lo Stato, costretto a tagliare le risorse, chiede alle R! egioni proposte e non proteste".

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.