Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

martedì 20 aprile 2010

Un parco delle Eolie frutto della partecipazione. L'intervento di Federalberghi

COMUNICATO STAMPA
Sull´istituendo parco nazionale delle Isole Eolie, abbiamo scritto il 15, il 25 e il 26 di marzo e persino dibattuto in sede assembleare di Federalberghi fino a manifestare pubblicamente la nostra volontà ad un processo partecipato che potesse portare all´istituzione di un parco il più possibile condiviso. A circa un mese di distanza, assistiamo ancora ad "incontri" confusi e decisamente poco produttivi che rischiano di farci perdere di vista quello che dovrebbe essere l´obbiettivo: l´istituzione di un parco che funzioni. Un parco che, stabilite le priorità di sviluppo, diventi un´importante strumento di valorizzazione e tutela del nostro territorio: né insulsa mummificazione né cementificazione miope e scellerata.
Ci permettiamo, pertanto, di proporre ancora una volta l´organizzazione di una serie di incontri tecnici nell´ambito dei quali affrontare le varie tematiche inerenti l´istituzione e il funzionamento del parco. Entrando nel merito, non solo della perimetrazione ma anche del regolamento, dell´organo di gestione, degli apparati tecnici, dell´integrazione con gli altri strumenti di pianificazione del territorio ecc. Ciascun incontro dovrebbe essere partecipato dai vari portatori d´interesse locali (categorie produttive, cittadini ecc.) anche in forma di rappresentanza e con un unico obiettivo: l´istituzione di un parco che, nel valorizzare al meglio il nostro territorio, sia in grado di attrarre e produrre ricchezza per la comunità locale.
Diversamente, continueremo a terrorizzarci a vicenda sugli ipotetici pro e contro del parco, ritrovandoci alla data di scadenza per la presentazione della documentazione, con un´ipotesi di parco che non avrà scelto nessuno di noi perché, nel frattempo, eravamo troppo impegnati ad azzuffarci anziché a cercare di comprendere come meglio gettare le basi per costruire un pezzo importante del nostro futuro.
Christian Del Bono